L’importanza dello sviluppo spirituale

Condividi...

Quando parliamo di crescita personale io personalmente non faccio differenza tra crescita personale e sviluppo spirituale, nel senso che l’unica vero sviluppo è quello spirituale.

E per fare questo discorso vi spiego brevemente il concetto dell’anātman, proprio del buddismo, dove la parola ātman sta per Sé individuale, che noi chiameremmo anima, a il suffisso AN che sta per non presenza.

Il buddismo quindi afferma che non via sia in effetti un Sé individuale o anima, ma che questa sia un costrutto basato sui cinque aggregati, che sono la forma, la sensazione, la percezione, le formazioni e la coscienza.

Non voglio scendere troppo nei particolari, ma l’idea è che il Sé di fatto sia un costrutto, come detto, e che quindi sia impermanente.

Questa idea trova riscontro nel fatto che tutta la realtà creata è impermanente. Tutto si trasforma.

È l’attaccamento che genera la percezione di continuità e conseguentemente la sofferenza che è uno dei tre segni dell’esistenza: impermanenza, sofferenza e appunto non sé.

Nel mondo cristiano cattolico che celebra l’anima, questo modo di pensare può sembrare freddo, non dotato di anima, appunto, però dobbiamo sempre considerare le differenze culturali, linguistiche, anche se in verità i concetti possono assomigliarsi moltissimo.

Allora un avvicinamento al mondo spirituale può essere messo in atto attraverso la meditazione e l’accoglienza o l’accettazione radicale, proprio per aiutare questi costrutti a sciogliersi.

La meditazione sulle sensazioni del corpo è davvero molto importante.

L’accettazione radicale anche, ed è quella posizione in cui permettiamo alla vita di manifestarsi attraverso di noi senza opporci o cercando di accogliere il più possibile.

Ci sono però differenti anime, chiamiamole così, a differenti gradi di sviluppo. Nonostante ciò, questo tipo di percorso è praticabile dalla maggior parte delle persone.

Ascolta Crescita Spirituale Pratica anche su

Autore

Max Volpi

Max Volpi

Floriterapeuta Dal 1997 - Autore - Formatore - Ideatore Della Floriterapia Transpersonale Evolutiva®

Iscriviti al Video Corso "GRATUITO"

21 Giorni di Meditazione per superare la paura!

IMPARERAI A

DISCLAIMER: Le Meditazioni non sono adatte alle donne in stato di gravidanza, ai bambini o a persone con disturbi di natura psicologica.

Elaboriamo i tuoi dati personali come indicato nella nostra Informativa sulla privacy . È possibile revocare il consenso in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento per annullare l’iscrizione nella parte inferiore di una qualsiasi delle nostre e-mail.

Ti potrebbe interessare anche:

Crescita Spirituale Pratica in Pillole

CSP 41 – Io chi sono? La luce interiore

La società di oggi ci spinge ad identificarci in questi aspetti materiali, perdendoci quella realtà altra che invece è pura gioia, che incontro nella profondità di me stesso attraverso la meditazione.

Crescita Spirituale Pratica in Pillole

CSP39 – La Libertà e il lavoro su di sé

La Libertà e il lavoro su di sé

Partendo da una frase di Krishnamurti, tratta dal libro “Libertà dal conosciuto”, cerchiamo di capire cos’è la libertà interiore e di quale libertà stiamo parlando quando parliamo di libertà.