CSP16 – La disperazione che sovrasta l’intuizione

Condividi...

Oggi parliamo della disperazione che proviene dalla frammentazione, dalla solitudine, che incrina il senso del valore di sé.

Di come questo genera una disperazione che sovrasta il naturale sentire profondo che ognuno di noi possiede, causando la perdita della nostra bussola interiore.

Molte persone non accettano di vedere dentro di sé, preferiscono restare in questa disperazione, pur di non fare un salto dentro l’ombra e di vedere cosa possa esserci.

Ascolta Crescita Spirituale Pratica anche su

Autore

Max Volpi

Max Volpi

Floriterapeuta Dal 1997 - Autore - Formatore - Ideatore Della Floriterapia Transpersonale Evolutiva®

Iscriviti al Video Corso "GRATUITO"

21 Giorni di Meditazione per superare la paura!

IMPARERAI A

DISCLAIMER: Le Meditazioni non sono adatte alle donne in stato di gravidanza, ai bambini o a persone con disturbi di natura psicologica.

Elaboriamo i tuoi dati personali come indicato nella nostra Informativa sulla privacy . È possibile revocare il consenso in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento per annullare l’iscrizione nella parte inferiore di una qualsiasi delle nostre e-mail.

Ti potrebbe interessare anche:

Crescita Spirituale Pratica in Pillole

CSP 41 – Io chi sono? La luce interiore

La società di oggi ci spinge ad identificarci in questi aspetti materiali, perdendoci quella realtà altra che invece è pura gioia, che incontro nella profondità di me stesso attraverso la meditazione.

Crescita Spirituale Pratica in Pillole

CSP39 – La Libertà e il lavoro su di sé

La Libertà e il lavoro su di sé

Partendo da una frase di Krishnamurti, tratta dal libro “Libertà dal conosciuto”, cerchiamo di capire cos’è la libertà interiore e di quale libertà stiamo parlando quando parliamo di libertà.